Fabio Ambrosi

Risorse utili per videomakers!

Come modificare e trasformare la grafica vettoriale in Adobe Premiere 2019

Condividi l'articolo

Nel preparare questo tutorial avevo l’obiettivo di mostrare la nuova funzione “movimento vettoriale” introdotta in Adobe Premiere 2019. Tuttavia, cercando in rete, ho notato come molti montatori video avessero difficoltà a lavorare con grafica vettoriale in Adobe Premiere e chiedessero lumi, ad esempio, su come poter scalare all’infinito immagini vettoriali realizzati con software come Adobe Illustretor. Da qui l’idea di spingermi oltre e fare un po’ di chiarezza. In questo tutorial vedremo come lavorare con grafica vettoriale in Adobe Premiere 2019 e quali novità sono state introdotte nella release 13.0

Grafica raster vs Grafica vettoriale. Che differenza c’è?

Differenza fra grafica vettoriale e grafica raster - Adobe Premiere 2019

Tenterò di spiegare in modo semplice quali differenze esistano fra la grafica raster e la grafica vettoriale.
Una grafica raster è un’immagine composta essenzialmente da una griglia di pixel (puntini di forma quadrata che visti nell’insieme compongono un’immagine). Senza nemmeno accorgercene lavoriamo tutti i giorni con questa tipologia di immagini: le fotografie scattate con la nostra fotocamera sono un esempio perfetto di grafica rasterizzata. In questo contesto per descrivere quanto è grande un’immagine utilizziamo il concetto di risoluzione (guarda la spiegazione fornita nei primi capitoli del corso di montaggio video con Adobe Premiere 2019)
Un grande problema nel dover lavorare con questa tipologia di grafica è l’impossibilità di ingrandire a piacimento le immagini senza perdere qualità (provate con una fotografia: scalando già del doppio il fotogramma inizieremo a vedere i pixel di cui è composto).

Come ingrandire fotografie senza perdere qualità in Adobe Premiere 2019

Ingrandendo una fotografia verrà visualizzato il reticolo (raster) di pixel di cui è composta l’immagine. La perdita di qualità e definizione è purtroppo inevitabile…

La grafica vettoriale al contrario non è composta da pixel ma è realizzata partendo da calcoli matematici che descrivono forme geometriche base (come cerchi, quadrati, rettangoli etc…). Un’immagine vettoriale può essere ingrandita a piacimento senza compromettere la qualità. Nella vita di tutti i giorni difficilmente gestiamo materiale di questo tipo a meno che non siamo grafici e non lavoriamo con software ad hoc come Adobe Illustretor o Autocad. 

Come importare grafica vettoriale in Adobe Premiere 2019. È davvero possibile scalare all’infinito un’immagine vettoriale in Premiere?

Torniamo adesso ad Adobe Premiere. È possibile scalare all’infinito una grafica, anche se vettoriale, utilizzando Adobe Premiere? Esistono funzioni miracolose e formule magiche per poter ingrandire una fotografia all’infinito senza perdere qualità? È le immagini realizzate con Adobe Illustretor? Sono immagini vettoriali! Possiamo lavorarle in Adobe Premiere e gestirle come tali? Mettetevi comodi e preparatevi alla grande notizia….NO! NON È POSSIBILE LAVORARE CON GRAFICA VETTORIALE IN ADOBE PREMIERE. Fine della discussione :-).
Tuttavia….qualcosa è possibile fare e, ovviamente, fatta la legge trovato l’inganno. 

Esistono ben due strade percorribili se abbiamo l’esigenza di ingrandire (più o meno) a piacimento un’immagine. La prima soluzione è lavorare con Adobe Illustretor per poi passare a Premiere; la seconda soluzione coinvolge invece Adobe After Effects. Vediamo nel dettaglio entrambe le soluzioni.

Prima soluzione: preparare in Adobe Illustretor le immagini da lavorare in Premiere

La prima soluzione è in realtà un piccolo stratagemma. Partendo dal presupposto che anche se importassimo un file .ai (Illustrator) in Premiere non verrebbe gestito come vettoriale questa procedura prevede di preparare in Illustrator una grafica grande almeno il doppio della risoluzione a cui stiamo lavorando al montaggio. Importiamo dunque la grafica super grande in Adobe Premiere stando ben attenti ad evitare che fra le impostazioni l’opzione “Ridimensionamento predefinito file multimediali” sia impostato su “Nessuno”. A questo punto sarà semplice scalare a piacimento senza perdere qualità.

Come importare grafica vettoriale in Adobe Premiere 2019

Seconda soluzione: realizzare l’animazione o la lavorazione delle immagini in Adobe After Effects e poi lavorare in Adobe Premiere.

La soluzione migliore è la seconda: utilizzare Adobe After Effects per lavorare la nostra grafica e importarla poi in Adobe Premiere. Non tutti sanno, forse, che After Effects gestisce molto bene la grafica vettoriale ed è in grado di rasterizzare in maniera continua le immagini vettoriali permettendo una gestione perfetta della scala.
Dopo aver importato la grafica vettoriale in Adobe After Effects e dopo averla inserita nella composizione assicuratevi di spuntare l’icona a forma di sole (guarda l’immagine). Quell’icona è il segreto per gestire immagini vettoriali in After Effects.
Dopo aver concluso la lavorazione potete esportare in un file o inviare la composizione ad Adobe Premiere tramite la grafica essenziale.

Le novità introdotte in Adobe Premiere 2019 per la grafica vettoriale

Fra le novità introdotte in Adobe Premiere 2019 c’è un piccolo primo passo verso la gestione degli elementi vettoriali. Se infatti realizziamo della grafica utilizzando gli strumenti messi a disposizione di Premiere (ad esempio un testo) è possibile scalarlo all’infinito utilizzando la nuova funzione “movimento vettoriale” presente nel pannello “controllo effetti”. Purtroppo questa opzione è disponibile solo per la grafica realizzata internamente a Premiere ma è pur sempre un primo passo verso la totale integrazione della grafica vettoriale!

Nuove funzioni Adobe Premiere 2019: grafica vettoriale e titoli

Dove trovare loghi vettoriali di brand famosi?

Mi rendo conto di aver suscitato, forse, l’interesse di qualcuno sulla grafica vettoriale e molti si domanderanno: è possibile trovare gratis in rete loghi vettoriali di brand famosi (come ad esempio Coca Cola, Adobe, Apple, IBM etc..?) La risposta è….ASSOLUTAMENTE Sì!

BRANDS OF THE WORLD è un sito che mette a disposizione un enorme database di immagini vettoriali dei principali loghi di brand famosi.

Conclusioni

In conclusione devo sempre specificare che non sono un grafica e spero comunque di aver illustrato in maniera semplice ed esaustiva quali differenze esistano fra grafica raster e grafica vettoriale. Se siete interessati ad altri tutorial iscrivetevi al mio canale youtube e visitate la sezione video tutorial di questo sito dove troverete tutti gli aggiornamenti in merito.


Condividi l'articolo
Come modificare e trasformare la grafica vettoriale in Adobe Premiere 2019

Lascia un commento

Dopo aver commento scrivi anche il tuo nome.

Informativa sulla privacy!

Questo sito utilizza i cookies. I cookies vengono impiegati per erogare pubblicità su misura per te, per monitorare quanti utenti visitano il sito e per far funzionare i vari servizi. Accetti l'utilizzo dei cookies?

Puoi avere maggiori informazioni andando alla pagina della privacy

Vai alla pagina della privacy polivy