Fabio Ambrosi

Risorse utili per videomakers!

Google Trand 2019: quali sono le parole più cercate dell'anno?

Google Trand 2019: quali sono state le parole più cercate dell’anno?

Condividi l'articolo

Quali sono le parole più cercate online dagli italiani? A rivelarlo la classifica stilata da Google Trand 2019 che rivela cosa gli utenti del famoso motore di ricerca hanno cercato nell’ultimo anno. La classifica è davvero curiosa ed è suddivisa in categorie. Vediamo i trand 2019.

Google Trand 2019: quali sono le parole più cercate dell'anno?

Google Trand 2019: quali sono le parole più cercate dell’anno?

Goolge Trand 2019: le parole più ricercate dell’anno secondo Google

Tutti andiamo su google quando vogliamo cercare qualcosa quindi chi meglio del famoso motore di ricerca può dirci quali sono stati i termini più ricercato del 2019. La “Google Trand 2019” è suddivisa in categorie che rivelano i gusti e le curiosità degli italiani.

Parole

In assoluto la parola più cercata dagli italiani nel 2019 è “Nadia Toffa”; la scomparsa della conduttrice televisiva ha toccato tutti e la tendenza non è sfuggita a google.
La top 5 è comunque popolata da ricerche inerenti la cronaca o l’attualità politica italiana: al secondo posto, la parola più cercata dagli italiani in rete è stata Notre Dame. L’incendio dello scorso 15 aprile ha incuriosito e preoccupato gli internauti.
La terza parola più cercata riguarda lo spettacolo: il termine “Sanremo” prende infatti la medaglia di bronzo.
L’attualità politica irrompe in questa classifica facendo classificare alla quarta posizione la locuzione “Elezioni Europee”. 
La classifica prosegue con un termine che rimanda ancora allo show business: Luke Perry, scomparso lo scorso marzo all’età di 53 anni, è infatti la quinta parola più cercata dagli italiani nel 2019 nella classifica “Google Trand 2019”.
Le parole “Governo”, “Joker”, “Mia Martini”, “Mohmood” e “Thamos” completano la top ten.

1) Nadia Toffa
2) Notre Dame
3) Sanremo
4) Elezioni europee
5) Luke Perry
6) Governo
7) Joker
8) Mia Martini
9) Mahmood
10) Thanos

Cosa Significa

Quando non conosciamo il significato di un termine tutti utilizziamo google. Questi sono i termini più ricercati nel 2019 nella categoria “Cosa Significa”

1) Machu Picchu
2) Hollywood
3) Trigama
4) Flat tax
5) DSGA
6) Fearless
7) Bipolare
8) Jambo bwana
9) Cuneo fiscale
10) No deal

Quali sono le mete turistiche che hanno attratto l’attenzione degli italiani nel 2019?

Quando si vuole andare in vacanza la prima cosa che si deve fare è scegliere una destinazione. Nel 2019 la meta turistica più ricercata dagli internauti italiani è stata…Zanzibar! Il paese africano si piazza al primo posto della “Google Trand 2019” per le mete turistiche più cercate. Ecco la classifica completa:

1) Zanzibar
2) Croazia
3) Sardegna
4) Calabria
5) Puglia
6) Albania
7) Caraibi
8) Toscana
9) Trentino
10) Maldive

Perché…

Spesso ci interroghiamo sul perché delle cose: come mai è accaduto questo, o perché e successo quest’altro… Nel 2019 gli italiani hanno utilizzato google per capire “il perché” di fatti di attualità o avvenimenti storici e la classifica è veramente curiosa: lo sbarco sulla luna, la caduta del governo, la guerra in Siria, il Mose e il movimento delle sardine sono alcune delle ricerche più gettonate del 2019 per quanto riguarda la categoria “Perché”

1) È caduto il governo
2) Rinviata Lazio-Udinese
3) Si chiamano sardine
4) La Turchia attacca i curdi
5) Non siamo piu tornati sulla luna
6) La guerra in Siria
7) La mimosa è diventata un simbolo
8) Hitler odiava gli ebrei
9) Si festeggia ferragosto
10) Il Mose non funziona

E voi? Cosa avete ricercato più spesso nel 2019?


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Dopo aver commento scrivi anche il tuo nome.

2 × due =

Informativa sulla privacy!

Questo sito utilizza i cookies. I cookies vengono impiegati per erogare pubblicità su misura per te, per monitorare quanti utenti visitano il sito e per far funzionare i vari servizi. Accetti l'utilizzo dei cookies?

Puoi avere maggiori informazioni andando alla pagina della privacy

Vai alla pagina della privacy polivy